"42 ettari di bosco spontaneo con 2500 alberi di alto fusto"

una straordinaria "wilderness urbana" che rischia la cementificazione

Il cielo sopra Bovisa

Posted on apr 9, 2017

A che punto è la trasformazione di Bovisa?
L’arrivo del Politecnico nel 1992 e l’apertura del Passante Ferroviario nel 1997 avevano creato grandi aspettative di rivatalizzazione per un quartiere in evidente stato di abbandono dopo la dismissione delle grandi industrie (Montecatini, Ceretti & Tanfani, Officina del Gas, ecc.).
I grandi progetti urbanistici hanno mostrato negli anni un quartiere ideale con parchi, piazze e servizi per i cittadini. E, in attesa della Bovisa verde, aprivano i battenti la Triennale Bovisa, con i suoi 1400 metri quadrati di spazi espositivi (2006) e la Bovisa Tech dell’Atelier Mendini (2012),  che ambiva a creare un polo di scambi di competenze tra università e aziende.
Cosa resta di tutto ciò oggi? Abbiamo perlustrato il territorio, scattato delle foto e creato una mappa. Il cielo sopra Bovisa racconta e documenta la realtà di un quartiere che attende ancora la trasformazione.
Buona lettura.

Read More

Incontro con il nuovo Rettore del Polimi

Posted on mar 9, 2017

cartello stradaleDa novembre scorso il Politecnico di Milano ha un nuovo rettore, Ferruccio Resta, già Direttore del Dipartimento di Meccanica (dal 2007) e componente del Senato Accademico del Polimi (dal 2009). Durante il rettorato del suo predecessore, Giovanni Azzone, è stato anche il delegato del rettore per la valorizzazione della ricerca e il trasferimento tecnologico. Il cavallo di battaglia della campagna elettorale è stato Politecnico di Milano per l’Italia, in Europa e nel mondo e il suo programma prevede di mettere al servizio del Paese le competenze e il metodo Made in Polimi, contribuendo in modo significativo a quello che chiama il Rinascimento della città.
Una delegazione del nostro comitato lo ha incontrato lunedì scorso, 6 marzo. È stato un incontro disteso, abbiamo notato un atteggiamento molto diverso rispetto alle istituzioni con le quali abbiamo avuto a che fare finora. Il rettore ci ha ascoltato e ci ha raccontato i suoi progetti sul Politecnico di Bovisa. Si augura di mantenere a verde la maggior parte della Goccia, insediandovi anche impianti sportivi aperti al quartiere, e di ritornare in via Durando, condividendo gli spazi con l’università cinese Tsinghua. Tra i suoi propositi ci sarebbe quello di realizzare delle residenze per studenti in Bovisa.

 

Read More

Il bosco immaginato dai bambini

Posted on dic 13, 2016

albero e casetta di cartaLa Goccia vuole ringraziare i bambini della V D della scuola elementare di via Guicciardi, e la loro maestra Adriana per il bellissimo lavoro incentrato sul progetto di parco da mantenere all’interno delle ex officine del gas. I bambini hanno disegnato, ritagliato, incollato il loro bosco di carta, con tutti i giochi che vorrebbero animassero il verde. Un plastico che potrebbe far invidia agli architetti e ai paesaggisti di professione!

Read More

“Au bois de mon coeur”, una fiaba per la Goccia

Posted on dic 2, 2016

È online il video dello spettacolo Au bois de mon coeur – Nel bosco del mio cuore, esito del laboratorio Ascolto il tuo cuore, città realizzato da Minima Theatralia e dai cittadini-attori di Niguarda e dintorni.
Lo spettacolo nasce dalla condivisione della lotta del Comitato La Goccia per salvare oltre 2000 alberi del bosco segreto della Bovisa.

Read More